Migliori trading bot per criptovalute

cryptotradingbot

Ecco la guida per come scegliere il miglior trading bot per ciyptovalute!

I soldi, si è sempre detto, non crescono sugli alberi. Tuttavia, l’idea di veder crescere il proprio denaro senza far nulla è tra i migliori sogni di tutti e il mondo dell’autotrading strizza l’occhio proprio in questo senso. Il fatto che il nostro portafoglio possa continuamente aggiornarsi, a fronte delle oscillazioni nel mercato dei titoli, non dovendo trascorrere l’interezza delle nostre giornate ad osservare grafici e numeri è qualcosa di molto interessante.

Non tutto, però, è realmente così semplice e per far sì che il trading automatico si riveli un’attività fruttifera è importante saper scegliere il giusto bot e operare con cautela e razionalità.

Prima di iniziare ecco una tabella con i migliori Crypto Trading Bot:

🥇Il Migliore Crypto Trading Bot👉Coin Rule
🥈Un’alternativa validaCryptohopper
Quali Exchange AccettanoBinance, Coinbase Pro, Kraken, ecc..
💲Con quanto capitale si può iniziare?Puoi iniziare anche con 1$
Migliori trading bot automatici di criptovalute

Ovviamente prima di inziare a fare trading devi avere delle criptovalute con le quali iniziare, se non le hai ancora acquistate ti consiglio alcuni exchange sui quale potrai acquistare le criptovalute come: HotBitx, oppure Crypto ed infine il famoso Binance.

autotradingbot

Migliori trading bot per criptovalute:

1) CoinRule

Perchè sceglierlo?

Nonostante sia una piattaforma giovane, lanciata solamente nel 2018, CoinRule vanta già una folta community di trader ed è considerata una delle principali soluzioni per il robot trading. La versatilità e la semplicità di utilizzo fanno di CoinRule un servizio adatto a investitori alle prime armi e trader esperti. La piattaforma garantisce elevata sicurezza agli utenti grazie all’autenticazione a due fattori e a un server solido (oltre ovviamente alle misure standard richieste dai protocolli del settore).

Ovviamente come con le criptovalute anche nel mercato tradizionale puoi iniziare investendo 100 euro, e poi se necessario aumentare l’investimento nel corso del tempo.

Dal sito è consultabile una lunga lista di FAQ che accompagnano e assistono i trader nella gestione dei propri account e delle proprie operazioni; inoltre, CoinRule fornisce un servizio clienti basato su un sistema di ticketing, uno strumento software che, in sintesi, organizza le richieste di assistenza rendendo il processo di assistenza fluido e veloce.

Come funziona questo trading bot?

Gli strumenti messi a disposizione da CoinRule consentono di parametrare le proprie operazioni a numerosi indicatori, oltre che modulare l’attività dei bot per adattarla alle proprie esigenze. La gestione del portafoglio può avvenire interamente dall’App ed è possibile osservare dalla TradingView grafici accurati che raffigurano l’andamento dei titoli principali, in modo da poter sperimentare e razionalizzare le proprie strategie. Inoltre, gli utenti possono fare riferimento a diversi tipi di bot: i GRID Bot, che monitoreranno automaticamente i mercati e venderanno o acquisteranno titoli una volta raggiunti gli estremi d’intervallo fissati (manualmente o attraverso un sistema di AI che analizza la volatilità del titolo in questione negli ultimi 7 giorni stabilendo il range di cui prima); i DCA Bot (“Dollar Cost Averaging”), per mezzo dei quali suddividere l’acquisto dei titoli in piccole parti, dilazionando nel tempo la spesa e soprattutto riducendo i rischi dovuti alla volatilità dei prezzi. Inoltre, è possibile utilizzare i cosiddetti Options Bot che danno accesso a ricavi potenzialmente illimitati ma che rappresentano uno strumento particolarmente avanzato, adatto quindi ai trader esperti.

La numerosa gamma di funzionalità rende sicuramente la piattaforma accessibile a qualunque categoria di trader.

Prezzo del bot di trading:

Gli utenti possono selezionare uno fra i 4 differenti piani offerti da CoinRule:

  • Free: include un account per exchange, un GRID bot, un DCA bot e un options bot. È interamente gratuito
  • Starter: il suo prezzo è di 14,5$ al mese con pagamento annuale.
  • Avanzato: a 24,5$ al mese con pagamento annuale
  • Pro: la “User selection”, per 49,5$ dollari al mese offre l’interezza delle funzionalità della piattaforma e la possibilità di utilizzare illimitati bot

Quali exchange supporta?

La piattaforma supporta tutti i principali exchange e, nel dettaglio:

  • Binance
  • FTX
  • Bybit
  • BitMEX
  • Deribit
  • Bittrex
  • Bitfinex
  • Bitstamp
  • CEX.IO
  • Coinbase Pro (GDAX)
  • EXMO
  • Gate.io
  • HitBTC
  • Huobi
  • Kraken
  • KuCoin
  • OKEx
  • Poloniex
  • YoBit

2) Cryptohopper

Perchè sceglierlo?

Un gran numero di coloro che hanno utilizzato Cryptohopper recensiscono positivamente il servizio e la piattaforma in sé. Tra i motivi di questo successo vi sono la semplicità di utilizzo e la vasta offerta di funzionalità che permettono a trader principianti ed esperti di ottimizzare le proprie operazioni. Un ulteriore aspetto positivo e utile ad entrare in confidenza con i tools offerti dalla piattaforma è il periodo di prova gratuita di 7 giorni, grazie al quale è possibile verificare se lo strumento è adatto o meno alle nostre capacità ed esigenze.

Come funziona?

Cryptohopper permette di automatizzare la gestione dei propri asset e di affinare le proprie strategie ponderandole sui numerosi indicatori forniti. Grazie alla possibilità di modulare i principi su cui si fondano le nostre operazioni, ci assicuriamo che il bot compia un’attenta analisi dei mercati 24 ore al giorno e che, anche attraverso predefiniti pacchetti di strategie, il nostro portafoglio rimanga ottimizzato in funzione dell’andamento dei titoli.

Ciò non significa che Cryptohopper possa garantire profitti ai propri utenti poiché il trading è una pratica estremamente soggettiva e sensibile ai trend. Inoltre, molti trader che hanno usufruito della piattaforma sottolineano che se sia “semplice” ottenere profitti, lo sia parimente subire forti perdite in breve tempo (anche a causa del fatto che lo Stop Loss si trovi tra le impostazioni avanzate, impedendo ai trader alle prime armi di limitare la dispersione di capitali).

Prezzi del bot di trading:

Anche per questa soluzione di autotrading gli utenti hanno la possibilità di selezionare uno dei 4 piani presentati:

  • Pioneer: è l’opzione gratuita di Cryptohopper. Rappresenta una buona formula per iniziare a sperimentare cautamente le proprie strategie
  • Explorer: 19$ al mese
  • Adventurer: 49$ al mese
  • Hero: 99$ al mese

Quali exchange supporta?

Cryptohopper supporta molte delle principali piattaforme di exchange, tra le quali:

  • HitBTC
  • OKEx
  • Bitpanda Pro
  • Bitvavo
  • Binance
  • Coinbase Pro
  • Bittrex
  • Poloniex
  • Bitfinex
  • HuobiPro
  • KuCoin
  • Kraken

3) Gunthy

Perchè sceglierlo?

Gunthy rappresenta l’automatic trader di Gunbot. Già ad un primo sguardo è immediato capire che, in questo caso, abbiamo a che fare con una piattaforma molto più tecnica e che, presumibilmente, sarà necessario fare qualche ricerca online per capire con che cosa abbiamo a che fare. Viene meno l’intuitività di un servizio come 3Commas, che potevamo invece considerare alla portata e funzionale ad ogni tipo di trader. Gunthy è diretto e “crudo”, non intende convincerti che potrebbe essere il giusto punto di partenza per la tua carriera da trader: fa riferimento a investitori esperti che possano ottimizzare l’utilizzo degli strumenti forniti dalla piattaforma. Nonostante tutto ciò possa sembrare scoraggiante, sul web sono molte le recensioni positive che riguardano Gunthy e la sua tecnicità sembra garantire una buona redditività ai propri utenti.

Come funziona il robot per trading automatico?

Per usufruire dei servizi di Gunthy si deve sottoscrivere uno dei piani proposti. Tuttavia, come dicevamo, è da subito evidente che non sarà esattamente intuitivo iniziare a utilizzare questa piattaforma: i prezzi dei vari modelli di offerta vengono indicati in Bitcoin e, dunque, per acquisire una licenza di trading sarà necessario effettuare il pagamento in criptovaluta. Questo significa che, se non disponiamo di posizioni Bitcoin, dovremo rivolgerci a un exchange per acquisire quanto richiesto per l’acquisto della licenza selezionata.

gunthytoken

Ad ogni modo, uno dei punti forti di Gunthy è la completa automatizzazione del servizio, in modo che il nostro portafoglio possa aggiornarsi efficacemente ad ogni movimento di mercato. La piattaforma annovera una folta lista di strategie applicabili e per le quali è possibile selezionare la modalità regular trading o margin trading. Tra le principali vi sono: ADX, strategia basata sull’omonimo indicatore (Average Directional Index) utilizzato per individuare forti trend nell’andamento dei prezzi; Stepgain, che seguendo le variazioni nei mercati vende o acquista una determinata posizione quando il trend del suo prezzo subisce un’inversione (per farla semplice, quando il prezzo raggiunge il suo livello minimo e riprende a salire Stepgain permette di acquistare il titolo all’inizio del suo processo di apprezzamento, in modo da ottenere un maggior ricavo al momento della vendita).

Prezzo del bot:

È possibile acquistare uno tra i 4 tipi di licenza proposti:

  • Starter: il suo costo di acquisto è di 0,01 Bitcoin. Offre diverse funzionalità utili al primo approccio con la piattaforma
  • Standard: per 0,025 Bitcoin ci si assicura un buon pacchetto di strumenti. È la formula più scelta dagli utenti
  • Pro: il suo prezzo è di 0,0375 Bitcoin. Ancora più indicatori per articolare il proprio trading
  • Ultimate: costa 0,0625 Bitcoin (attualmente circa 2900€) e permette di usufruire della totalità degli strumenti Gunthy

Nota bene: le licenze hanno validità illimitata ed eventuali aggiornamenti del software sono gratuiti. Inoltre, è possibile eseguire l’upgrade da un modello ai successivi semplicemente saldando la differenza di prezzo.

Quali exchange supporta?

Gunthy supporta tutti i principali exchange, difficilmente avrai problemi a collegare i tuoi account.

Cosa sono i bot di trading automatico?

I robot per il trading automatico sono software attraverso i quali il trader ha la possibilità di esonerarsi dallo svolgimento di alcune operazioni che, altrimenti, sottrarrebbero tempo utile ad altre attività. Potrebbe ad esempio capitare che un imprevisto lavorativo ci impedisca di monitorare come necessario i nostri asset: in tal caso, avere a disposizione un forex-trading bot potrebbe risultare decisivo per l’andamento dei nostri affari.

Ma è davvero così semplice? Basta veramente acquistare uno di questi bot per autotrading e lasciare che, da solo, accresca il mio denaro? Immagino nessuno ne sarà sopreso ma la risposta è no. Per far sì che questi strumenti svolgano al meglio quello per cui noi li acquistiamo (aumentare i nostri profitti) dobbiamo indirizzarli correttamente: i trading bot agiscono sulla base di numerosi indicatori che andranno però modulati su informazioni fornite al software proprio da noi stessi. Parlo per esempio di:

  • Prezzo di entrata/uscita dagli asset
  • Take Profit e Stop Loss
  • Il capitale da investire nei singoli titoli

Per capire meglio di che cosa si tratta, vediamo nel dettaglio il meccanismo attraverso il quale operano.

Come funziona il trading automatico?

autotrading

Eseguito l’acquisto, una volta che avremo a disposizione il nostro trading bot sarà importante configurarlo nel migliore dei modi. La reale efficacia delle impostazioni che forniremo al software, tuttavia, è strettamente legata non solo alla tipologia di operazioni che siamo intenzionati a svolgere ma anche agli indici e alle strategie di cui si serve la piattaforma a cui facciamo riferimento. Infatti, non tutti i trading bot utilizzano gli stessi tools e di conseguenza l’approccio con cui intendiamo affrontare i mercati non può considerarsi universalmente valido per tutti i forex-trading bot. Inoltre, passando alla pratica, sarà importante verificare che il bot che intendiamo acquistare sia compatibile con il proprio exchange.

Come scegliere il migliore robot trading?

Nel corso degli anni la pratica dell’autotrading ha vissuto una forte crescita e pare inevitabile che a questo nuovo interesse sia corrisposto anche un aumento nell’offerta del servizio. La scelta del trading bot più adatto alle proprie esigenze non è affatto semplice in quanto è necessario ponderare numerosi fattori:

  • Gli indici e gli strumenti utilizzati dal bot
  • La compatibilità del funzionamento del trading bot con le proprie strategie
  • La sicurezza della piattaforma a cui affidiamo i nostri capitali: bisogna sempre tenere a mente che, di fatto, i bot avranno accesso al nostro denaro

Tra i principali forex-trading bot vi sono:

  • 3Commas
  • Cryptohopper
  • Gunbot
  • TradeSanta
  • Gekko

Pro e contro dei robot per trading automatico

Tra i vantaggi legati all’utilizzo di robot trading bot vi sono certamente:

  • Velocità di risposta ai mutamenti del mercato;
  • Oggettività degli strumenti forniti. Uno dei principali errori commessi dai trader, soprattutto se alle prime armi, è lasciare intervenire la sfera emotiva nel processo decisionale: indecisioni e ripensamenti comportano spesso scelte poco razionali di fronte a situazioni che richiedono una pronta reazione per essere massimamente sfruttate. Il bot interviene invece con effetto immediato, non lasciando spazio a improvvisazioni che compromettano il proprio trading plan;
  • Diversificazione degli investimenti (uno dei principali metodi per limitarne i rischi);
  • Gestione intuitiva del portafoglio;
  • Monitoraggio automatizzato dell’andamento dei propri asset.

Per quanto riguarda gli svantaggi:

  • Continuo controllo dell’efficacia della strategia attuata;
  • Problemi tecnici, come il cattivo funzionamento dei server. Tanto rari quanto insidiosi.

Quali sono i rischi usando un forex-trading bot per criptovalute?

I rischi che si corrono facendo trading attraverso l’utilizzo di un forex-trading bot si limitano, oltre logicamente al pericolo di forti perdite di denaro, alla possibilità di incappare in truffe o false promesse. Questa eventualità è facilmente evitabile scegliendo con la dovuta attenzione la piattaforma alla quale rivolgersi. Tutti i principali e più popolari bot di trading garantiscono in tal senso un buon livello di sicurezza e affidabilità.

Faq: Alcune domande più frequenti sui Trading Bot Automatici di Crypto

Quali sono i migliori Trading Bot Automatici Di Crypto?

I migliori trawding bot automatici di criptovalute sono secondo la mia esperienza: Coin Rule e successivamente una valida alternativa è Cryptohopper. Offrono tantissimi Exchange con i quali possono operare come ad esempio: Binance,Kraken,Coinbase Pro,Hotbit e tanti altri.

Con quali exchange funzionano i trading bot di cripto?

Dipende dal servizio che scegli, se ad esempio scegli Coin Rule che è uno dei migliori trading bot automatici di cripto, gli exchange con i quali potrai operare sono: Binance,Coinbase Pro,Kraken,Hotbit,Bitstamp,Bitpanda Pro,Bitmex,Poloniex,Okex,HitBtc e altri.

Quanto si deve investire per utilizzare un Automatic Crypto Trading Bot?

Molti bot offrono la possibilità anche di iniziare con 1$ così che puoi testare come funzionano senza rischiare di perdere il tuo capitale.

Cripto trading bot automatici gratis?

Si, puoi ad esempio iniziare una prova gratuita con Coin Rule e se il servizio ti piace puoi passare alla versione a pagamento ed aumentare il tuo capitale investito nel trading, oppure puoi decidere di provare un’altra piattaforma senza pagare un solo centesimo.

Suggerimenti e consigli

Quando si parla di autotrading è sbagliato credere alla mera apparenza di un facile guadagno alla portata di tutti. Per utilizzare questo strumento proficuamente è importante avere un’idea precisa dei propri obiettivi e della strategia attuata. Tuttavia, altrettanto vero è che i trading bot rappresentano una buona possibilità di investimento per coloro che non intendono impiegare molto tempo al monitoraggio dei propri asset. Fondamentale è dunque agire consapevolmente non solo nella scelta del software ma anche nella definizione del proprio programma di investimento.

Le opinioni riguardanti il mondo dell’autotrading sono contrastanti: molti si dicono pienamente soddisfatti, altri ritengono che siano strumenti che espongano eccessivamente i propri fondi ai trend negativi.

Ciò che è certo, però, è che i bot di trading automatico siano utili in particolar modo per intensificare e diversificare le proprie posizioni sui mercati, favorendo attività di trading veloci e frenetiche (scalping).

Per concludere, se siete interessati a svolgere autotrading tramite bot ma avete da poco intrapreso questa strada il consiglio è quello di cominciare a testare le proprie strategie con conti demo gratuiti o, quantomeno, con piccoli capitali in modo da verificare che i parametri impostati durante la configurazione del software siano congrui al tipo di operazioni che compirete.

Quale prossima guida leggerai?

In questa tabella ti mostro alcuni degli articoli di questo blog che dovresti assolutamente leggere. Se il guadagnare soldi, il risparmio e gli investimenti ti interessano, ecco i migliori articoli!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You May Also Like

Unstoppable domains recensione

Unstoppable domains recensione

Unstoppable Domains sfrutta il protocollo basato sulla blockchain per poter registrare domini NSF su Ethereum. Questi...

Migliori exchange criptovalute

Migliori exchange criptovalute

Guida completa sui migliori exchange di criptovalute. Buona lettura! E’ innegabile che nel settore finanziario il...