Come guadagnare con il programma di affiliazione di Amazon

amazon associated

Uno dei modi più semplici per iniziare con l’affiliate marketing in modo da poter generare entrate passive dalla tua attività è tramite il programma di affiliazione Amazon, noto anche come Amazon Associates.

Attualmente è una delle mie principali fonti di guadagno online, puoi considerarlo sia come un metodo per arrotondare lo stipendio senza troppo impegno, sia per essere la tua principale fonte di guadagno!

Quando ho iniziato, ho guadagnato un totale di € 11,24 perché non capivo come fosse in realtà un programma incredibile e come io, blogger, potessi usarlo.

Qui che ho iniziato a vedere il potenziale. Ogni volta che puoi guadagnare € 10 nell’affiliate marketing, puoi scalare e guadagnare migliaia!

Ed è quello che voglio evidenziare nei programmi di affiliazione. All’inizio potrebbe essere lento.

Troppi blogger e titolari di attività online si arrendono troppo presto perché non vedono risultati. Il vero problema è che non capiscono veramente il marketing di affiliazione e non sanno come promuovere i loro link di affiliazione in modo da generare entrate consistenti per loro.

Scopri altri metodi per guadagnare online 100 euro al mese oppure anche 500 euro al mese.

Come utilizzare Amazon Associates per generare entrate di affiliazione


amazon associated

Pertanto, ho voluto creare questa guida per affiliati Amazon perché credo che questo sia uno dei punti di partenza più semplici per diventare un affiliate marketer.

È facile iscriversi ad Amazon Associates, approvano quasi tutti, vendono praticamente di tutto e puoi iniziare subito a promuovere i link Amazon.

Seguendo questi passaggi e facendo sforzi regolari e coerenti, puoi aggiungere migliaia di euro al tuo reddito ogni mese!

NOTA. Quanto guadagni ogni mese dipende molto dal traffico che porti al tuo blog e dalle dimensioni del tuo elenco.

Che cos’è Amazon Associates e come posso creare rendite passive?

Amazon Associates è un programma di affiliazione tra Amazon (il venditore) e te (l’inserzionista) che ti dà una piccola commissione quando qualcuno fa clic sul tuo link ed effettua un acquisto correlato.

Vai qui per iscriverti al programma di affiliazione Amazon. È gratuito e veloce. Prima di pubblicare qualsiasi link, assicurati di leggere i loro Accordi di affiliazione e di comprendere le loro politiche riguardanti l’identificazione di te stesso come affiliato.

Trovo interessante che ci siano alcuni blogger e imprenditori online che sono affiliate marketer ma si fanno beffe del programma di affiliazione di Amazon perché dicono:

  • Le commissioni di Amazon sono troppo basse. Partono dall’3,5% e il massimo (nella maggior parte dei casi) è intorno al 12%, a seconda del tipo di prodotti che vendi come affiliato Amazon.
  • La maggior parte delle persone su Amazon acquista articoli poco costosi come libri o cancelleria.
  • Hanno solo cookie di affiliazione 24 ore. Ciò significa che se qualcuno fa clic sul tuo link di affiliazione per acquistare qualcosa su Amazon, ricevi una commissione solo se acquista qualcosa entro 24 ore. (In altri programmi di affiliazione esistono cookie fino a 365 giorni.)

È vero. E ci sono sicuramente altri programmi di marketing di affiliazione nel mondo che pagano commissioni più alte e hanno prodotti più costosi.

Per arrotondare lo stipendio puoi anche provare ad utilizzare dei siti web dove verrai pagato per rispondere a sodnaggi come Lifepoints o Sondaggi retribuiti.

Perché Amazon Associates è una buona scelta per un programma di affiliazione?

Penso che Amazon Associates abbia diverse cose che lo rendono un’ottima aggiunta al tuo arsenale di marketing di affiliazione (e un ottimo punto di partenza per i nuovi arrivati ​​nel marketing di affiliazione):

  • Amazon è un marchio affidabile. Tutti lo conoscono e acquisteranno sicuramente qualcosa sul loro sito web. Le persone trovano Amazon incredibilmente conveniente.
  • Puoi ottenere commissioni su prodotti più costosi. Sebbene le commissioni di affiliazione per un libro siano basse, se promuovi una fotocamera, un cellulare o un computer, la commissione può essere decente.
  • Quasi nessuno compra solo una cosa su Amazon, vengono effettuati molti acquisti: è uno dei miei aspetti preferiti del marketing Amazon. Quando qualcuno fa clic sul tuo link per acquistare la tua raccomandazione, probabilmente acquisterà prodotti aggiuntivi.
  • Ottieni una commissione per tutto ciò che acquistano dopo aver fatto clic sul tuo link (ne parleremo più avanti in questo post).
  • Facile da avviare e configurare. Amazon rende facile collaborare con loro. Hanno un buon software, widget e immagini correlate che puoi integrare nel tuo sito web e blog.
  • Le vacanze vanno a gonfie vele! Puoi programmare le offerte stagionali di Amazon, in particolare il black friday e Natale. Questo può essere un momento molto redditizio per promuovere perché le persone acquistano tantissime cose su Amazon in una volta sola.Indipendentemente dalla tua attività e nel tuo blog, hai praticamente un’opportunità di affiliazione.
  • Le conversioni su Amazon sono elevate. Quando consigli qualcosa sul tuo blog o sulla tua lista, una volta che le persone leggono la tua recensione, molto probabilmente lo acquisteranno su Amazon perché non hanno bisogno di pensare all’azienda: si fidano già di loro.

Ti ricordo che guadagnare con amazon richiede l’apertura di una partita iva se superi i 5000€ annui e se non si tratta di lavoro occasionale e come servizio ti consiglio Fiscozen siccome è uno dei migliori servizi che offre un commercilista online ad un prezzo conveniente.

Marketing di affiliazione: cosa sono i cookie? Cos’è una sessione?

Con qualsiasi tipo di marketing di affiliazione, è importante capire che ogni programma di affiliazione ha una cosiddetta durata dei cookie: Amazon chiama questa sessione.

Amazon ha una sessione di 24 ore (durata del cookie). Altri programmi di affiliazione hanno cookie molto più lunghi. Alcuni durano 30-90 giorni, altri come ClickFunnels durano 365 giorni.

Dopo aver visitato un sito Web, un cookie viene solitamente memorizzato sul tuo computer per tenere traccia delle tue informazioni. Nell’affiliate marketing, un rivenditore come Amazon tiene traccia dei visitatori che hanno cliccato su un link di affiliazione.

Ciò significa che se una persona visita il tuo sito per leggere un post sul blog che hai scritto con una recensione del prodotto con un link di affiliazione su Amazon, riceverai una commissione di affiliazione se quel visitatore effettua un acquisto entro 24 ore.

Per Amazon, ti daranno una commissione per QUALSIASI acquisto idoneo che il tuo visitatore effettua sul loro sito. Questa è una delle cose che amo di Amazon.

Perché molto di quello per cui ricevo una commissione NON è quello che ho raccomandato.

Ecco come funziona: diciamo che sto scrivendo un blog e navigando su Fujitsu ScanSnap.

Una persona, chiamiamola Andrea, legge una recensione e fa clic su di essa per guardare uno scanner su Amazon.

Decide di acquistare uno smartphone (sì!) E, mentre è su Amazon, Jane ordina anche un paio di risme di carta da ufficio e alcuni nuovi cavi di alimentazione per il suo computer.

Poi si rende conto che il compleanno di suo figlio di 10 anni si avvicina tra un paio di settimane, quindi gli ordina un mini elicottero drone.

A causa del modo in cui Amazon Associates imposta il suo programma, ricevo una commissione su TUTTI gli acquisti di Jane.

Non male, vero?

Affiliazione Amazon guadagni: si riesce a guadagnare qualcosa?

Ovviamente la risposta è “dipende”.

Come ti ho detto prima, puoi considerare l’affiliazione Amazon un moto per guadagnare 100 euro al mese per arrotondare o creare un business.

Tutto sta nell’impegno (e nelle tue competenze).

Difficilmente in Italia farai milioni, ma molti marketer superano i 10K mensili di fatturato, molti altri guadagnano in un range tra 1000 e 10000 euro al mese. Insomma, farsi uno stipendio con Amazon non è impossibile!

Partita Iva e tasse: come pago le tasse per il programma di affiliazione Amazon?

Avere siti web che generano commissioni di affiliazione è un’attività professionale e continuativa, pertanto è richiesta la partita iva.

Ovviamente aprire una partita iva per dichiarare poche decine di euro al mese sarebbe folle, il mio consiglio è di congelare i pagamenti, non inserendo i tuoi dati bancari, fino al momento in cui risulta conveniente aprirne una.

Te la faccio breve: aprendo una partita iva dovrai pagare tasse e contributi. Con le leggi attuali, aprendo una partita iva in regime forfettario pagherai ogni anno circa il 4% di tasse sul fatturato (78% x 5%) e circa €2400 fissi di contributi, oltre ad altre spese come commercialista (a partire da €300), camera di commercio (da €50).

Di conseguenza, capisci che conviene aprire una partita iva quando si guadagnano almeno 300 euro al mese (e con questa cifra copri solo tasse e contributi).

Una buona notizia è che se sei già dipendente, non dovrai pagare i contributi fissi, abbassando notevolmente i costi.

Modi migliori per utilizzare il programma di affiliazione Amazon Associates per guadagnare denaro

Quindi, per guadagnare con Amazon Associates, devi consigliare i loro prodotti al tuo pubblico.

Ci sono diversi modi per farlo, ed ecco cosa ho trovato che funziona meglio:

1) Post con una panoramica sui prodotti di una categoria: questo è un post sul blog che parla di tutti i prodotti che consiglieresti in modo che possano fare X. Sei un esperto, quindi il tuo pubblico si fida dei tuoi consigli e risparmi loro tonnellate di ricerche e tempo.

Diciamo che sei un istruttore di fitness. Puoi scrivere un post intitolato “Di cosa hai bisogno per creare una palestra in casa” e poi in questo post descrivi i tuoi bilancieri e dischi preferiti, il tipo di panca che ti piace per la distensione su panca, i manubri consigliati, la cintura per sollevamento. marca e power rack.

In ogni raccomandazione includi una foto dell’attrezzatura che utilizza il tuo link di affiliazione Amazon, oltre a un link di testo.

Puoi scrivere un blog su “I 10 migliori elementi per organizzare la tua scuola materna” ed evidenziarli con immagini carine. Tutte le scatole, i cassetti, le borse e i mobili di stoccaggio e organizzazione saranno collegamenti ai prodotti Amazon.

Se hai abbastanza traffico per questo tipo di post, puoi guadagnare centinaia o addirittura migliaia di euro al mese!

2) Post del blog con una recensione dettagliata del prodotto: in questo tipo di blog, fornisci ai tuoi lettori una recensione e un’opinione dettagliate su un articolo specifico.

Ad esempio, nel blog di finanza personale Picky Pinchers, l’autore fornisce una recensione approfondita di iRobot Roomba 690.

Descrive come lo utilizza, quanto è stato facile da configurare, come lo integra con la sua app iRobot per impostare la programmazione di Roomba. L’autrice è anche molto onesta e discute alcuni punti che, a suo avviso, sono svantaggi del dispositivo.

3) Post sul confronto dei prodotti: nei post di questo tipo, abbini e confronti diversi tipi di prodotti per aiutare il lettore a formarsi la propria opinione.

Ad esempio, i food blogger di Luna Regina hanno scritto un post intitolato “I migliori spremiagrumi verdi: i 3 migliori approfondimenti”.

In questo post, esaminano i punti di forza e di debolezza degli spremiagrumi Omega Juicer NC900HDC, Omega J8006 e Tribest Greenstar Elite.

Questo post aggiunge valore ai loro lettori perché i 3 spremiagrumi hanno relativamente lo stesso prezzo ma funzionano in modo diverso. E se non provi tutto, non puoi scegliere tra i tre.

Come altro esempio, ho intenzione di scrivere un post sul blog che confronta il microfono USB Blue Yeti con il microfono a condensatore Blue Snowball iCE.

Ho entrambi e li uso per le videochiamate dei clienti, lo streaming live e la creazione di corsi.

Tuttavia, il Blue Yeti costa il doppio. Sono sicuro che molte persone si chiedono se valga la pena investire (la risposta, a proposito, è sì).

Posso aiutare le persone a prendere decisioni e guadagnare un po ‘di reddito di affiliazione nel processo.

E puoi fare lo stesso per i tuoi lettori.

4) Post del blog informazionale: questo può essere un post davvero potente che attrae un sacco di traffico, soprattutto perché le persone cercano sempre informazioni su Google su come raggiungere un obiettivo.

In post di questo tipo, spezzi la risposta alla domanda “Come faccio a fare X?” Per una guida passo passo.

Esistono 2 tipi principali post di blog educativi:

Tutorial specifici del prodotto: in questo tipo di post spiegherai come utilizzare un prodotto molto specifico. Ad esempio, un blog sulla fotografia può descrivere tutte le sottigliezze della fotocamera. Molte persone troveranno il tuo post se si posiziona bene per “Come uso X?”
Tutorial specifici del processo: puoi anche fornire ai tuoi lettori tutorial dettagliati sul processo. Ad esempio, su un blog fai-da-te, potresti scrivere un tutorial su Come rinnovare una cassettiera antica e un food blogger potrebbe descrivere Come creare i tuoi pomodori. In ognuno, tutti i prodotti necessari per ottenere questi risultati saranno collegamenti ad Amazon.

5) Articoli del blog su strumenti / hardware in primo piano: il tuo pubblico vuole sapere come stai facendo le cose. Faglielo sapere scrivendo un post sul blog che spieghi esattamente cosa stai utilizzando nella tua attività.

Ad esempio, ho pianificato un post: I miei strumenti di streaming live di Facebook preferiti. Avrò collegamenti alla mia attrezzatura di illuminazione, microfono e videocamera su Amazon tramite link di affiliazione.

6) Social network. Tutti e 5 gli esempi sopra sono per i blog.

Ma puoi anche creare post con link di affiliazione sulla tua pagina aziendale di Facebook, nel tuo gruppo Facebook, sotto i video di YouTube e sulla bacheca di Pinterest.

Ad esempio, alla fine dell’anno scorso, ero in soggezione per alcuni dei libri che avevo ordinato per pianificare il mio prossimo anno.Ho scritto un post sul blog su questo argomento chiamato “Come posso fare di più?” (Swipe My Productivity Hacks).E poi ho creato una versione più breve che ho pubblicato sulla mia pagina aziendale di Facebook e sul mio gruppo Facebook. Ognuno di loro ha indirizzato il traffico ad Amazon attraverso i miei link di affiliazione.Ho anche alcune immagini appuntate su Pinterest che continuano a indirizzare il traffico a questo post del blog e continuo a incoraggiare le persone ad acquistare questi libri.Puoi fare lo stesso sui tuoi social network.

7) Pagina delle risorse: un altro posto dove puoi utilizzare i link di affiliazione di Amazon è nella pagina delle risorse.

Ho anche visto queste pagine intitolate Preferiti, Strumenti che utilizzo e Consigli.Puoi anche creare una versione PDF e inviarla al tuo indirizzo email. Le persone lo apprezzeranno molto perché hai risparmiato loro un sacco di tempo per la ricerca.

8) Newsletter. Tutte le tattiche che ho descritto sopra possono essere utilizzate anche nelle e-mail ai tuoi iscritti. Puoi inviarli in un post sul blog che hai scritto. Oppure puoi creare un’e-mail indipendente o una serie di lettere che utilizzano uno di questi approcci.

Puoi persino trasformare una serie di email in una canalizzazione automatizzata che funziona come un magnete guida per portare le persone alla tua lista e poi guidarle attraverso il processo.Ad esempio, supponiamo che tu stia pianificando un matrimonio. È possibile impostare un modulo di iscrizione che porterà a una serie automatizzata di articoli intitolati “Come pianificare il matrimonio perfetto (e non spendere più di € 1.000)”.Entro 7 giorni, invii ai tuoi follower e-mail con consigli sulle decorazioni disponibili, su come realizzare la tua torta nuziale, quale trucco usare e mostrare abiti da sposa non convenzionali che sono belli e sotto € 200. E, naturalmente, tutti i collegamenti nella serie di e-mail si riferiscono a prodotti su Amazon.

Stai iniziando a capire come iniziare a utilizzare il marketing di affiliazione di Amazon nella tua azienda?

Altri suggerimenti sui link di affiliazione Amazon

Assicurati di consigliare prodotti che utilizzi effettivamente (o che hai già utilizzato con i clienti) e che ti piace consigliare.

Ricorda, hai la fiducia del tuo pubblico e non vuoi ferirlo inviandolo ad acquistare un prodotto di bassa qualità. Danneggerà la tua reputazione.

Inoltre, preparati a sperimentare con i tipi di post.

Ogni segmento di pubblico e elenco è diverso. Ciò significa che solo perché funziona per il tuo concorrente non significa che funzionerà per te.

Prova e personalizza – Il marketing è un grande esperimento per vedere le tue persone reagire e quindi creare più messaggi del genere.

Il modo più semplice per iniziare con Amazon Associates come affiliato di marketing

Il modo più semplice per iniziare con il marketing di affiliazione di Amazon è aggiornare i tuoi post popolari.

Se hai post che stanno già indirizzando traffico, dai un’occhiata e vedi se puoi aggiornarli con i link ai prodotti.

Ovviamente, vuoi solo aggiungerli dove si adattano. Tuttavia, puoi scrivere una sezione di post completamente nuova in cui puoi inviare lettori al prodotto tramite il collegamento Amazon.

L’aggiornamento di post come questi può essere un ottimo modo per dare loro nuova vita e ottenere nuovo traffico sul tuo sito (oltre a entrate di affiliazione).

Avviso di divulgazione degli affiliati

Alla fine, scriverò un post sulla divulgazione per gli affiliati.

Nel frattempo, controlla le leggi sulla divulgazione dei link di affiliazione del tuo paese e leggi attentamente le regole uniche di Amazon.

Amy Lynn Andrews ha un post dettagliato per aiutarti se vuoi saperne di più: stai divulgando le informazioni correttamente?

Il tuo turno!

Spero che questo post ti sia stato molto utile e ti abbia motivato a iniziare a guadagnare qualche reddito passivo extra con Amazon Associates. Fammi sapere se hai domande o consigli.

Quale prossima guida leggerai?

In questa tabella ti mostro alcuni degli articoli di questo blog che dovresti assolutamente leggere. Se il guadagnare soldi, il risparmio e gli investimenti ti interessano, ecco i migliori articoli!

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You May Also Like

Guadagnare con NinjaBet

Guadagnare con NinjaBet

Negli ultimi tempi spopolano sul web video e guide per guadagnare senza particolari sforzi e, probabilmente, se stai...

Come guadagnare con Fiverr

Come guadagnare con Fiverr

Se sei alla ricerca di un metodo di guadagno semplice ed efficace, probabilmente Fiverr farà al caso tuo. Mettiamo in...